BleachBit, il CCleaner di Ubuntu

Pubblicato il 13 Apr 2011 - 1:16pm da RobSpera

Oggi volevo parlarvi di un’ottima utility di Ubuntu, un programma utilissimo per tenere leggera e pulita la nostra distro. Si tratta di BleachBit, con il quale potremo cancellare cookies, cache, cronologia siti web, logs, file temporanei e tanto altro, diciamo che siamo di fronte al CCleaner di Linux. Per installarlo andate nella pagina ufficiale e scaricate il pacchetto consono al vostro sistema operativo, una volta installato lo troverete su Applicazioni -> Strumenti di Sistema.

A questo punto troverete due voci, una BleachBit e l’altra BleachBit (as root), da usare se volete pulire vari componenti del sistema, come ad esempio l’APT.

Graficamente il programma si presenta semplice e facile da usare, sulla sinistra vi è l’elenco delle applicazioni e simili da pulire e sulla destra viene elencato il contenuto di ciò che verrà eliminato. Per quanto riguarda le localizzazioni, dalle preferenze ricordatevi di selezionare la lingua da tenere, sennò vi potrebbe cancellare la vostra lingua. Per il resto è tutto abbastanza intuitivo, per le modifiche al sistema vi verrà richiesta la password di amministratore, idem quando avvierete BleachBit (as root).

Qui sopra potete vedere uno screen della schermata di BleachBit. Vi ricordo che oltre che per Linux (Ubuntu, Debian, Fedora, SLE, openSUSE, Linux Mint etc) è disponibile anche per Windows. In definitiva seppur non uno strumento essenziale, risulta veramente utile per tenere pulito senza troppa fatica il nostro Pinguino.

About the Author

Appassionato di informatica e videogames, mi piace qualsiasi cosa offra la possibilità di speriementare idee e cose nuove. Laureato in Psicologia del Lavoro nel campo marketing e pubblicitario, specializzando in Marketing e Comunicazione, sono anche un appassionato di Moto e calcio e un tifoso sfegatato del Milan.