Android Gingerbread arriva su HTC Desire, ma…

Pubblicato il 1 Ago 2011 - 8:12pm da RobSpera

Dopo tanti rinvii e cambi d’idea ecco che, finalmente in data odierna, arriva Android 2.3 Gingerbread su HTC Desire. Ma aspettate a gioire, tutto ciò non potrebbe essere un grande motivo di gioia. Perchè? 

Leggete il messaggio rilasciato da HTC su Facebook e Twitter:

Aggiornamento: 01.08.2011

Aggiornamento Android 2.3 per HTC Desire

Questo aggiornamento è raccomandato esclusivamente agli utenti esperti che desiderano sperimentare Android 2.3 e che comprendono le limitazioni dell’update. Per ovviare ai limiti di memoria alcune applicazioni sono state rimosse; l’aggiornamento, inoltre, viene fornito soltanto attraverso la ROM Upgrade Utility (RUU), disponibile per il download. Vi preghiamo di considerare che l’istallazione di questa ROM rimuoverà le vostre attuali personalizzazioni, compresi i messaggi, le mail, i contatti ed altre informazioni personali. Vi suggeriamo pertanto di utilizzare il vostro account Google, o altre soluzioni di backup disponibili su Android Market, per essere certi di non perdere i dati personali.

I contenuti della microSD non saranno né cancellati né modificati.

Di seguito i principali cambiamenti che verranno apportati dall’aggiornamento:

– Tutte le personalizzazioni, comprese le applicazioni degli operatori, verranno rimosse
– Tutti gli sfondi, fatta eccezione per quelli di default, saranno rimossi e resi disponibili sul sito web HTC Developer
– Diverse applicazioni HTC saranno rimosse e rese disponibili sul sito web HTC Developer
– L’applicazione ufficiale di Facebook verrà rimossa: potrà essere scaricata dall’Android Market.

Per effettuare il download dell’aggiornamento visitate il sito web http://developer.htc.com/

Nota: Questo aggiornamento ROM è rilasciato esclusivamente a fini di sviluppo e non per il comune utilizzo. Alcune funzioni potrebbero non essere più utilizzabili a seguito dell’installazione dell’aggiornamento ROM, inclusi (ma non solo) MMS e SMS. HTC non è responsabile per qualunque funzione che risulti inutilizzabile. HTC non è responsabile per la perdita e/o la diffusione di dati personali conseguente all’installazione dell’aggiornamento ROM.

I seguenti paesi non presentano compatibilità con questo aggiornamento: Germania (Telekom Deutschland), America del Nord, Corea del Sud, Giappone.

Dunque HTC ha finalmente accontentato tutti gli utenti che gli chiedevano di rilasciare, a tutti i costi, una ROM con Gingerbread per Desire, ma chissà se ora tutti questi utenti saranno veramente soddisfatti.

VIA | CellularMagazine

About the Author

Appassionato di informatica e videogames, mi piace qualsiasi cosa offra la possibilità di speriementare idee e cose nuove. Laureato in Psicologia del Lavoro nel campo marketing e pubblicitario, specializzando in Marketing e Comunicazione, sono anche un appassionato di Moto e calcio e un tifoso sfegatato del Milan.