Google Panda è arrivato in Italia

Pubblicato il 12 Ago 2011 - 5:23pm da RobSpera

Google Panda è arrivato anche in Italia. Di che si tratta? E’ il nuovo algoritmo che Google ha realizzato per classificare i siti sul suo motore di ricerca. C’è il serio rischio per tanti siti di vedersi scendere in basso nei risultati di una ricerca web. Come funziona Google Panda? 

Innanzitutto è necessario che il sito abbia un IP italiano per essere in alto su Google.it. Altro fattore importante è il +1 dato ai siti, maggiori +1 si riceveranno più in alto si risulterà sui motori di ricerca. Un altro fattore importantissimo sono i contenuti, infatti Google premierà i siti con contenuti originali, mentre i siti “fotocopia” verranno spediti nei meandri dei risultati di una ricerca.

Il servizio Google Panda è attivo in tutte le lingue escluse giapponese, cinese e coreano. In molti hanno già accusato Google di aver perso oltre il 50% delle visite con questo nuovo algoritmo, staremo a vedere come si evolverà la situazione.

About the Author

Appassionato di informatica e videogames, mi piace qualsiasi cosa offra la possibilità di speriementare idee e cose nuove. Laureato in Psicologia del Lavoro nel campo marketing e pubblicitario, specializzando in Marketing e Comunicazione, sono anche un appassionato di Moto e calcio e un tifoso sfegatato del Milan.

  • Ma questa cosa dell’IP non mi pare che stia nelle linee guida. O meglio, che un IP italiano per sito italiano sia meglio è una cosa che ho sempre saputo ma che adessa diventa Essenziale mi pare esagerato. Google Panda vuole fare salire in serp siti di buona qualità e mi pare che bisogna concentrarsi su buoni contenuti, sharing su social networks e links naturali.