HTC: Retrofront sui bootloader

Pubblicato il 28 Mag 2011 - 11:01am da FabSedda

Importante annuncio dalla casa di Taiwan: “Stop ai bootloader bloccati!”. L’HTC fa un passo indietro dopo la commercializzazione dell’HTC Sensation e dell’HTC Evo con bootloder bloccati.

L’annuncio, avvenuto tramite comunicato CEO, segue quelli di Motorola e Sony Ericsson sullo stesso argomento, correggendo la politica da poco adottata dalla ditta taiwanese; il messaggio per intero dice:

There has been overwhelmingly customer feedback that people want access to open bootloaders on HTC phones. I want you to know that we’ve listened. Today, I’m confirming we will no longer be locking the bootloaders on our devices. Thanks for your passion, support and patience.

Ci sono stati un numero disarmante di feedback da parte dei consumatori a favore del libero accesso al bootloader dei telefoni HTC. Vogliamo che sappiate che vi abbiamo ascoltato, posso confermare che non bloccheremo più il bootloader dei nostri telefoni. Grazie per la vostra passione, il vostro supporto e la vostra pazienza.

Un’ottima notizia quindi per i clienti HTC, da una parte per i bootloader liberamente accessibili, dall’altra perché il brand di Taiwan ha dimostrato di essere sempre molto vicino ai suoi clienti.

 

About the Author